W/Hole, edonismo queer nel film di Mahx Capacity di AORTA Films.

Share

“Il porno per me è un modo per raccontare storie, un modo per celebrare identità e corpi” Mahx Capacity

W/Hole, un film di Mahx Capacity di AORTA Film, in concorso all'Hacker Porn Film Festival

W/Hole è uno dei lungometraggi in concorso all’Hacker Porn Film Festival.

Creato e diretto da Mahx Capacity dello studio queef-femminista AORTA con la collaborazione della compagnia A.O Moviment Collective.

Il film cerca di esplorare l’incredibile potenza dell’edonismo queer, la pornografia come pratica femminista anti-oppressiva e trans-inclusiva.

W/Hole indaga sulla complessità del piacere, esplorando la cosiddetta oscenità dei corpi nelle loro più tremende capacità: la loro gloriosa, illecita umanità. Porno, comico, erotico, gioioso, intenso, W/Hole si allontana dallo stereotipo del porno creando visioni surrealistiche ma anche tremendamente reali e lussureggianti.
Abbiamo avuto il piacere di intervistare Mahx Capacity, fondatrice e direttrice creative di AORTA Studio e regista di W/Hole. Ringraziamo per questa preziosa opportunità l’Hacker Porn Film Festival, una realtà ormai affermata e sempre a passo delle più clamorose novità riguardo il mondo del porno-indipendente.

La regista, fondatrice e direttrice artistica di AORTA Film Mahx Capacity
Mahx Capacity

Domanda.Ciao Mahx, siamo molto felici di poterti intervistare. Sei una delle fondatrice nonché direttrice artistica di AORTA FILM, uno studio porno queer / femminista. Cosa ti ha spinto a creare AORTA?
Risposta.I film AORTA si sono riuniti in diversi modi. Nella mia vita “non porno”, ho gestito negli ultimi dieci anni una compagnia di danza chiamata A.O. Movement Collective insieme a Part Authority. Nel 2012 eravamo in procinto di creare qualcosa che abbiamo poi chiamato ETLE Universe, una sorta di epico viaggio di fantascienza femminista-queer.

L’idea era che avremmo fatto dieci diversi lavori e che ogni lavoro sarebbe stato su un supporto diverso. Quindi abbiamo avuto una performance di danza, ma anche un fumetto, gioielli stampati in 3d, un coinvolgente gioco multiplayer, un album, ecc. E volevo che il porno fosse uno di quei media, così abbiamo creato un film chiamato The OH Files come parte del progetto.

Parallelamente a questo, insieme ai miei co-fondatori Ginny Woolf e Parts Authority , avevamo una tradizione che è iniziata dal 2012. Ogni giorno di San Valentino avremmo fatto dei servizi fotografici insieme, come un modo per celebrare la nostra amicizia, i nostri corpi e tutto il resto. Questa tradizione si è sviluppata nel corso degli anni, coinvolgendo sempre più persone e mettendo in pratica idee sempre più elaborate. Eravamo già molto a nostro agio nell’essere e nel vivere quel tipo di amicizia creativa con contenuti espliciti dinamici tra loro.

Quando The OH Files è stato presentato per la prima volta nel 2015 e abbiamo avuto una risposta così positiva, sapevamo che questo era qualcosa che volevamo continuare a fare. Penso che per noi fosse importante creare qualcosa in cui potessimo vedere noi stessi, i nostri amici e amanti, vedere i tipi di persone che abbiamo amato e desiderato, vedere molti corpi diversi tutti rappresentati nella loro piena potenza e vulnerabilità. Ginny parlava del fatto di voler fare i porno che avrebbe voluto trovare quando aveva 13 anni, un mix di film caldi, strani, potenti, sciocchi, ecc…, ma tutti incentrati sul sesso e sull’identità queer.

W/Hole, un film di Mahx Capacity di AORTA Film, in concorso all'Hacker Porn Film Festival
Clip dal film W/Hole

D.AORTA Film offre un nuovo modo di fare film. Realtà e surrealismo per un nuovo porno. Quale processo creativo ti ha condotto a questa sintesi cinematografica?
R.Penso che molto provenga dal mio passato di coreografa e danzatrice. Ho un senso di noia e disgusto se penso all’idea che potrei scoprire “un modo giusto e riuscito” di fare qualcosa per poi ripetere quel modo di lavorare nei secoli dei secoli. Sono molto più interessata a sperimentare e alla ricerca su tutti i diversi modi di fare, vedere e trovare nuovi modi per fare nuove cose.

Penso che con il porno in particolare, sono interessata a vedere come la pornografia può essere sexy e calda ed erotica sì, ma sono anche interessata a vedere cosa può offrire come forma. Può raccontare storie? Parlare di dolore e trauma? Essere intellettuale? Essere sciocco? Può essere epico? Quali sono i modi in cui il porno come mezzo potrebbe essere come la letteratura, l’opera o un fumetto?

Per me, la realtà è troppo limitante, mi piace che il porno possa intrecciarsi dentro e fuori dal surrealismo e dalla realtà per dare un senso migliore di come si percepisce un momento densamente erotico, aleggiare sul bordo del “può essere vero ?!” e del “questa è la cosa più reale che mi sia mai capitata”.

 

D.Quali tematiche affrontate nei vostri film e perchè?
R.I film di AORTA creano un feticcio lussurioso, opulento, etico. Siamo interessati a fare film da e per la nostra comunità queer che presenta una vasta gamma di artisti, corpi, identità e pratiche ket e sesso queer. I nostri cortometraggi sono tutti motivati, il che significa che molti di loro iniziano con noi che chiediamo agli artisti di raccontarci il sesso che amano avere e i loro scenari da sogno per le riprese, e quindi proviamo a farlo accadere!

I nostri film sono un po’ più guidati dalla mia visione creativa, in cui stiamo creando qualcosa, ancora collaborativo, guidato da un arco o da un focus specifico. Quindi i nostri film coprono un sacco di diversi tipi di sesso gay e lussurioso erotismo, ma c’è anche humour, vulnerabilità, e altro. Sono interessata a a mostrare il sesso queer e il desiderio in un modo che non lo silenti dal resto della bellezza.

Nella mia esperienza, il mio “strano erotismo” è così direttamente collegato / ispirato dalle mie altre esperienze di persona queer. Dolore, trauma, rabbia, gioia, rottura dei confini, tabù, amicizia, comunità, potere, resilienza, frustrazione, dubbi. Quindi voglio fare in modo che anche queste cose siano presenti anche nei nostri porno.

W/Hole, un film di Mahx Capacity di AORTA Film, in concorso all'Hacker Porn Film Festival
Clip dal film W/Hole

D.Nell’edizione di quest’anno dell’Hacker Porn Film Festival ci sarà in concorso un tuo film, W/Hole. Ti andrebbe di darci qualche anticipazione sul film? Quale messaggio vuole trasmettere il film?
R.È il mio primo lungometraggio e lo abbiamo creato in collaborazione con A.O. Movement Collective. L’ho fatto perché volevo esplorare l’incredibile potenza dell’edonismo bizzarro, in particolare in che modo kink e queer porn possono evolvere il trauma nell’orgasmo e il dolore in una gioia trasformativa e corporea. Penso che il film cerchi davvero di scavare nella complessità del piacere e nella cosiddetta oscenità dei corpi (queer).

Tutti gli artisti hanno questa gloriosa e potente vulnerabilità nel modo in cui si esibiscono. Volevo creare qualcosa che mostri l’oscenità strana e l’umanità strana, tutto racchiuso insieme e creare qualcosa di innegabilmente bello e potente.

Con W/Hole propongo un mondo di sesso queer che è al contempo surreale e intensamente reale. Il film celebra il piacere queer come una strana resistenza, invitando gli spettatori di tutte le identità verso la propria capacità umana di piacere.

 

D.Il film è stato proiettato in anteprima il 19 gennaio 2019 all’Invisible Dog Art Center di Brooklyn, NY. Com’è stato accolto dal pubblico?
R.Penso che sia stato ricevuto molto bene! Quella prima era il momento più spaventoso per il film, perché veniva visto sia da un pubblico dedito alla danza che da un pubblico porno. Non sapevo come il mondo della danza avrebbe ricevuto il film, perché è così esplicito e così chiaramente pornografico, piuttosto che cercare di evitare quell’etichetta e commercializzarsi come “arte”.

C’è una lunga tradizione di artisti della performance e artisti visivi che usano contenuti espliciti e osceni nel loro lavoro, ma spesso danno una concezione aggressività puntando sullo shock visivo. Il nostro esempio è diverso in quanto non c’è solo oscenità e pornografia, ma c’è anche un qualcosa che riguarda la morbidezza, la comunità e la cura piuttosto che l’aggressività. Non sapevo quindi come avrebbero reagito le persone. W/Hole ha appena vinto il Best Fiction Film al Vienna Porn Film Festival, è stato così eccitante, Sarà l’opening Film all’Hacker Porn Film Festival, e il closing Film al London Porn Film Festival.

Tutto questo è davvero un sogno diventato realtà, soprattutto perché è stato il mio primo lungometraggio. Ma per essere onesti penso di sapere che il pubblico indie-pornografico è aperto alle sperimentazioni e alla fusione di performance, il pubblico porno-pornografico è molto avventuroso, aperto e politico, e non mi sono preoccupato di come lo avrebbero ricevuto .

Prima della proiezione al The Invisible Dog scherzavo sul fatto che sarebbe stato troppo porno per il pubblico di ballo e che c’era troppa danza per il pubblico porno. Invece alla fine abbiamo messo in contatto tutti, e non potrei essere più felice o più orgogliosa.

W/Hole, un film di Mahx Capacity di AORTA Film, in concorso all'Hacker Porn Film Festival
Clip dal film W/Hole

D.Noi saremo a Roma durante l’Hacker, ed è molta la curiosità nel vedere il tuo film. Se dovessi invece convincere un indeciso, quali sarebbero tre motivi per non dovrebbe perdersi la proiezione di W/Hole?
R.Primo, garantisco che non hai mai visto qualcosa di simile prima – al massimo, anche se lo odi, sarà una nuova esperienza! Penso che mostri alcune delle cose che non vediamo sempre nel porno: vulnerabilità, cura, dolore, confusione. Penso che sia un modo per sperimentare sul sesso e la sessualità, è un’idea molto ampia di ciò che il porno potrebbe includere.
Secondo, gli attori di questo film sono così incredibilmente sexy e super super talentuosi. Parts Authority, Trouble Clef, Papi Femme, Ospite speciale, Erykah Ohms, Shay Knox, The Shape, Evie Snax, Alice the Wolfe e Ginny Woolf – tutte ragazze! Sono alcuni delle mie artiste preferite nel mondo. I registi (Lanee Bird, Saskia de Borchgrave e Daryl Oh) e il compositore (Wet Henry) con cui abbiamo lavorato sono incredibili.
Terzo, iI festival sono gli unici posti in cui puoi vedere W/HOLE per intero! Siamo in procinto di presentarlo online su www.AORTAfilms.com come dieci episodi (attualmente ce ne sono 4 e il resto sarà presentato in anteprima da maggio a ottobre), ma l’unico posto in cui si può vedere tutto insieme è a un festival ! Inoltre sarò lì quindi dovresti venire a salutarmi.

 

D.Dopo aver parlato di AORTA e del tuo film, ci piacerebbe conoscere il tuo punto di vista su alcuni dei temi che affronti e sul genere che hai scelto per comunicarli. Cos’è per te il Porno e che potere comunicativo può avere?
R.Penso che il porno possa essere altrettanto potente e comunicativo di qualsiasi altro mezzo! Il porno per me è un modo per raccontare storie, un modo per celebrare identità e corpi, attorcigliamenti e desideri. Il porno queer può portare gli spettatori ad un cambiamento che proviene dai loro cuori, dalle loro menti o dai loro genitali; è un modo per dire che ti vedo, combatterò per la tua gioia, celebrerò quanto ferocemente esisti

W/Hole, un film di Mahx Capacity di AORTA Film, in concorso all'Hacker Porn Film Festival
Clip dal film W/Hole

D.Nella società di oggi sembra esserci un freno riguardo la sessualità. Il giudizio, l’ipocrisia, i retaggi religiosi sono solo alcuni dei problemi. Che importanza può avere uno studio come AORTA, un festival come l’Hacker, e tutte le iniziative che propongono le tante sessualità che vivono nelle persone?
R.Molto importante! Sono così entusiasta della ferocia politica ed estetica del festival Hacker Porn. Sono così impressionata dalla sua cura, e penso che festival e arte come questa siano così molto importanti adesso! Man mano che la sessualità diventa più ristretta, imposta e legiferata, non stiamo solo perdendo la nostra libertà e autonomia come individui, ma alle persone viene detto che in qualche modo sono in errore, che non dovrebbero esistere. Crederci per un secondo è assurdo, eppure lo abbiamo già fatto a un certo punto.

Tutti abbiamo pensato che fossimo in qualche modo sbagliati, cattivi o troppo o non abbastanza. C’è così tanto di sbagliato nel mondo in questo momento, così tanto che ha bisogno di essere cambiato. E non possiamo uscire e cambiare il mondo se abbiamo interiorizzato che non dovremmo prendere spazio o avere una voce o addirittura esistere.

Vedere il sesso omosessuale e la sessualità e vedere noi stessi e le nostre comunità rappresentate sullo schermo è importante, perché mostra la sessualità per quello che può essere: potente, liberatorio, umano, affermativo e buono. I gay sono così brillanti. Se questo film può far sentire una singola persona vista, e potente, e libera di vivere la propria vita fino in fondo, allora vale la pena farlo.

 

D.Grazie Mahx, per il tempo che ci hai concesso. Un ultima domanda sul tuo futuro e il futuro dello studio. Cosa ti auguri per il tuo cinema e cosa per te stessa?
R.Il futuro è pieno di grandi cambiamenti per i film AORTA! Questo novembre, i miei co-fondatori Parts e Ginny si ritireranno dai film AORTA e continuerò a dirigere AORTA nella sua prossima era di lavoro. Sono molto emozionato per questa prossima versione di AORTA, e spero che nei prossimi anni potrò costruire un piccolo staff in modo che AORTA possa funzionare come una squadra e continuare a crescere e fare nuovi film sperimentando!

Ho sogni ad occhi aperti su un nuovo lungometraggio sulle sex workers, femme grasse e serial killer, ma la raccolta di fondi e la ricerca di un produttore sono un processo lungo.

Per il settore, spero di continuare a vedere lavori brillanti, la nostra community di indie porn è così incredibilmente visionaria e potente e c’è così tanto lavoro entusiasmante. Spero che il pubblico continui a cercare porno indipendenti e spero che i creatori continuino a farlo!

Contatti
Sito: aortafilms.com
Instagram: @aortafilmswillneverdie
Facebook: @AORTAfilms
Vimeo: aomc

Share
Etichettato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Age Verification

By clicking enter, I certify that I am over the age of 18 and will comply with the above statement.

Enter

Or

Exit
Always enjoy responsibily.
X