“Love Distillery”, la semplicità del sesso. Le illustrazioni di Lorenzo “Dustkid” Guagni

Share

“Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior”. (Fabrizio De André)

 

“Ho radici punk. Riguardo spesso foto col crestone viola, sigaretta sempre in bocca, in mezzo a concerti pieni di gente. Mi è sempre piaciuto guardare le cose dal basso. E ho sempre ammirato chi, nel basso, nello sporco, nell’infame, riusciva a vederci qualcosa di vero e meraviglioso. Spesso, se ti abitui a guardare il mondo senza i milioni di infrastrutture che lo rivestono, riesci a vederci qualcosa di assolutamente primitivo e innocente, che sta solo aspettando di essere guardato.
La verità è che mi sono sentito sommerso dalla miseria e ho avuto un bisogno naturale di creare qualcosa che mi sembrasse bello.
Love Distillery nasce più o meno così. La pornografia è un tema talmente sdoganato che non scandalizza più nessuno, ma comunque non ne discutiamo quanto potremmo. Ne siamo talmente sommersi, in forme più o meno evidenti, che ormai anche l’atto stesso di guardare un video porno è consumismo al 100%. Lo “consumiamo” quasi con svogliatezza, facciamo ricerca nelle categorie e nella nostra testa, annoiati, bisognosi, viziati. Una volta, proprio in mezzo a una di queste ricerche, il buffering ha interrotto una “Studentessa porca succhia e ingoia per passare l’esame” dal suo banale ma efficace tentativo di cambiare il risultato del suo test. E mentre il frame era fermo su corpi lucidi e avvinghiati, ho pensato: “Sono solo due persone che fanno l’amore.” Volevo estrarre questo pensiero, volevo disegnarlo.
Da quel momento ho ricercato, scartato e ridisegnato diversi frame, estraendoli dai peggiori porno che riuscissi a trovare. L’intenzione? Ricercare qualcosa di semplice, puro e intimo in un mondo che è a disposizione del consumo massivo del pubblico, di ognuno di noi. Aggiungo fiori e disegni da bambino, proprio per ricordare che il sesso è, a prescindere dal come lo si fa, un momento di purezza e verità. Schiaffi, sputi e dirty talking vari annessi.

A Ottobre 2018, dopo anni di guerre interne con me stesso, ho deciso di mollare la mia carriera di quasi 10 anni di Art Direction in pubblicità e di dedicarmi completamente all’illustrazione. 
Molti dei lavori che sto facendo per guadagnarmi da vivere riguardano l’illustrazione editoriale e quella per bambini. Per il resto del tempo imparo ad andare sul longboard e mi dedico ai miei progetti personali.
Ricevo quotidianamente dei bellissimi messaggi su Instagram di persone che mi fanno capire che il mio lavoro è importante per molti di loro, e questo mi riempie il cuore.
Per il futuro mi sto organizzando per riuscire a fare delle esposizioni, ce ne sarà una sicura a Gennaio, a Firenze, ma mi piacerebbe riuscire a esporre anche a Milano. Sono sempre curioso di vedere come la gente reagisce alle mie illustrazioni”.

 

Contatti
Sito: thedustkid.com
Instagram: @thedustkid

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-sex

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-masturbation

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-kiss

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-illustrazioni

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-gloryhole

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-erotic

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-cunnilingus

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-cum

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-blowjob

tsquirt-queefmagazine-lorenzoguagni-dustkid-porno-bdsm

Share
Etichettato , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *