Idioma Carnale ed Efflusso di Federico Montanari

Share

Idioma Carnale

di Federico Montanari

E se siamo in silenzio
Il corpo tuo è loquace
Affascinato, l’osservo discorrere
Nella sua sensuale lingua
Che fatico a decifrare
Insegnamela, Irene
E parliamo fino all’alba
Perché entrambi sappiamo che
Tu, la lingua mia
L’hai subito capita

t-squirt-queef-magazine-rubrica-senza-filtri-lingua-erotismo
© Cristina Cecchini

 

Efflusso

di Federico Montanari

E’ forse erotismo
Questo, mio, su carta?
Voglio sgorgare, io, versare
Tutto il mio seme
Abbigliandolo d’inchiostro
E mi masturbo pensando
A te che ti muovi
A te che sei immobile
A te che mi tocchi
Senza alzare un dito

t-squirt-queef-magazine-rubrica-senza-filtri-inchiostro-poesia-erotica
© Cristina Cecchini

Federico Montanari
Nato nel 1996, ho frequentato il liceo scientifico, durante il quale sono scoppiati due amori: la cucina e la lettura. 
Una volta diplomato, ho studiato un anno in un’accademia di arti culinarie; proprio all’accademia mi sono innamorato dell’inglese: per questo ho deciso di partire per Londra, dove sono rimasto quattro mesi, lavorando al mercato e studiando la lingua.
Tornato in Italia, dopo aver lavorato un po’ ed essermi iscritto all’università – per ritirarmi dopo un anno – ancora non so bene cosa fare della mia vita. 
Ma lo scorso luglio ho incontrato una persona che mi ha travolto, e che mi ha fatto capire quanto scrivere sia importante per me. 
Una persona speciale, a cui vanno queste poesie: Irene.

 

Cristina Cecchini
Sinsinsin– Romana, ex operatrice sociale, ha frequentato la Scuola Internazionale di Comics. Disegna per passione, e per passione fa tante altre cose.
Contatti
Facebook: @cristina.cecchini.7

 

La rubrica senza filtri è a cura di T-Squirt con la necessaria e preziosa collaborazione di Elena Giorgiana Mirabelli ,redattrice e responsabile progetti di Arcadia book&service.

Share
Etichettato , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X