fbpx

Chi siamo

Share

Chi Siamo

Il re è nudo! Spogliamo il re! Vestiamo il re!

Figli della terra Bruzia chiamata Cosenza, cresciuti nella periferia delle periferie abbiamo visto il re e abbiamo pensato di rivestirlo.
Abbiamo visto la trama consunta dei suoi vestiti. E abbiamo deciso di rivestirlo, ridicolizzando divertendo.
Questo il nostro folle brand.
Il nostro modo per riflettere e proporre idee.
Il nostro modo per costruire un altrove.

Perché T-Squirt

Nato nel 2014, già la nostra prima t-shirt creata e ideata “per uso personale” aveva la connotazione che caratterizza tutto quel che ne seguirà. Volevamo da subito identificare la nostra creatività con qualcosa che potesse suonare provocatorio. L’associazione t-shirt e t-squirt è stata quindi immediata. Poi c’era, forse c’è ancora, un alone di mistero riguardante questa “emissione di liquido”. Esiste davvero? NONCIELODICONO!
E questa è un po’ la reazione di chi vede le nostre t-shirt la prima volta:
Ma esistono davvero?

Nessun mistero invece sulla nostra mission.
Abbiamo scelto di schizzare idee sulle vostre t-shirt.

Con il tempo abbiamo ampliato il nostro immaginario.
Abbiamo voluto narrare su cotone, attraverso le nostre creazioni, il nostro essere, le nostre passioni.

Il comune denominatore di tutto ciò che facciamo è che i primi clienti del nostro brand siamo noi stessi.

Che il flusso di idee sia libero, che la sua potenza inebrii di gioia le secche e aride distese delle nostre vite. 

 

Identità del brand

Un brand non è una figura astratta. É composto da persone, ognuna delle quali ha una storia un vissuto fatto di esperienze, belle e brutte.
La nostra identità è una e trina. Siamo in tre in questo progetto e ognuno di noi porta nel brand il proprio essere, le proprie convinzioni, la propria sensibilità.

Da quando siamo nati abbiamo sempre avuto tra i principali temi da affrontare e mettere in discussione la sessualità, la mascolinità tossica, le lotte della comunità LGBTQIA+.

Oltre ai diritti, che per noi diventano doveri vista la nostra seppur piccola visibilità, la nostra identità è formata da ciò che siamo. Dalla musica che abbiamo ascoltato e che ascoltiamo. Dai nostri film preferiti, dalle nostre letture. Dai luoghi che abbiamo frequentato. Dalle anime affini o meno che abbiamo conosciuto. Dai sogni che abbiamo. Dagli incubi che vorremmo abbandonare e da quelli che vogliamo sconfiggere.

Il nostro brand siamo noi. T-Squirt siete anche voi.

Il nostro team: 

Enrico Miceli nasce a Cosenza circa 40 anni fa, a parte un breve periodo romano attualmente vive nella città dei bruzi.
Con un diploma di perito tecnico informatico cerca di farsi una formazione adeguata frequentando le facoltà di Ingegneria, Geologia e Dams Multimediale presso l’Unical, ma non conseguirà mai una laurea, in compenso frequenterà con successo la Scuola Internazionale di Comics ‒ Accademia delle Arti Figurative di Roma.
Da dieci anni lavora con la Grapfical Creations ‒ laboratorio di arti grafiche, assumendo in modo camaleontico le figure di Graphic Designer ‒ Cartotecnico ‒ Operatore macchina da stampa digitale e offset.
Nel frattempo collabora con Expert Italia, Società Spazi Comuni e VCA Studio come grafico freelance.

Nel 2014 assieme a Enrico Mirabelli e Francesco crea T-Squirt di cui cura le grafiche.

Instagram: instagram.com/em.design75 

Enrico Miceli T-Squirt
Enrico Miceli con la t-shirt “Partito Onanista Italiano”. Foto Antonello Vito

 

Enrico Mirabelli nasce a Cosenza nel febbraio del 1984 sotto il segno dei pesci. Da due anni vive negli autobus che collegano Roma a Milano. Per dieci anni ha lavorato come Perito Agrario nello studio familiare, fino a decidere di dedicarsi esclusivamente alla sua passione: il brand T-Squirt.
Dalle zappe alle zinne.
Cura i contatti con i fornitori e a volte anche il ragioniere contabile alla Filini, ma non organizza i viaggi aziendali. Nel 2015 e nel 2016 ha organizzato e curato, insieme ad Enrico Miceli e a Francesco, e grazie alla preziosa collaborazione per la sezione cinema di Elio Primevo ,due mostre-evento dedicate all’erotismo dal nome PièceOFF ‒ Visioni senza filtro ospitando oltre 100 artisti nelle due edizioni.
Nel tempo libero cerca di nutrirsi di cose belle e di cose brutte. Film, libri, musica. In continua ricerca di nuove idee, adora fantasticare e realizzare.
Ama i gatti, ma non è psicopatico. Forse.
Per la crew-famiglia di sporcaccioni si occupa di social media, grafica ed editor.

Enrico Mirabelli T-Squirt
Enrico Mirabelli e Rosita con la t-shirt “Porno Agricolo”. Foto Antonello Vito

 

Francesco Mirabelli aka Paconazim, nato a Cosenza, vive a Roma da circa vent’anni.
È tra gli organizzatori della serata Amigdala e Glamda, che rappresentano ormai da anni un punto di riferimento per la musica elettronica e per il mondo lgbtq romano e non.
Ha coprodotto diversi eventi di importanti artisti internazionali: Apparat, Ellen Allien, Elephant, Felix da Housecat, Kap Bambino, Hot Chip, Jessie Rose, Ladytron, Miss Kittin, Peaches, Rex The Dog, Wolfgang Flur (Kraftwerk) e tanti altri ancora. Ha lavorato in alcuni dei club e live club più importanti di Roma (Brancaleone, Circolo degli Artisti, Ex Dogana, Goa, Lanificio, Largo, Rising Love etc) e collaborato con spazi quali Forte Prenestino, Rialto Sant’Ambrogio, Strike, La Torre.
È stato visual presso il Gourgeous Iam e il Gay Village. Ha partecipato a festival quali Crack, Electrode e ha collaborato con la crew vj Clichè video.
Per T-Squirt e Queef magazine si occupa di social media, digital strategy e customer care.

Instagram:instagram.com/paconazim
Facebook:facebook.com/paco.mirabelli

Francesco Mirabelli T-Squirt
Francesco Mirabelli con la nostra prima t-shirt “Con le mani quando volete”. Foto Ugo Salerno

 

 

10% di sconto, solo per te 🎁

Iscriviti per ricevere subito il tuo sconto e gli aggiornamenti sui nostri ultimi prodotti e offerte!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

* Il buono sconto viene inviato una sola volta per ciascun cliente

Share
× Posso aiutarti?