Categoria: Rubrica Senza Filtri

tsquirt-queefmag-leda-gheriglio-valentina-formisano-illustrazione-Rafflesia II

Razionale Progetto Rafflesia di Leda Gheriglio

Razionale Progetto Rafflesia di Leda Gheriglio Tento di strutturare un racconto sulla pianta cadavere, la pianta parassita che emana odore di carne morta, la Rafflesia. Penso che sia un ottimo spunto per una storiella morbosa e deviata come quelle che mi piace tanto scrivere. L’immagine in movimento del tuo impeto celestiale mi appare ogni volta […]

Leggi tutto
t squirt -la persistenza-della-memoria- illustrazione-queef-magazine

La persistenza della memoria di Antonio Serra

La persistenza della memoria di Antonio Serra   La sala era spoglia ma curata: pochi tavoli ordinati su linee parallele, al centro un caminetto sospeso, in metallo scuro a forma di goccia, riempito di sabbia, guarnito con pietre sagomate e rami secchi ricurvi, scorticati dal mare. La parete opposta si apriva su un ampio terrazzo […]

Leggi tutto
irene-catania-leda-gheriglio-rubrica-senza-filtri-queef-magazine-tsquirt

La tradizione orale che giace di Leda Gheriglio

La tradizione orale che giace  di Leda Gheriglio   Poesia del soldato sedotto e abbandonato, in una trincea fatta di piume, attorno pareti che sembrano fiume le rime proprio non ci riesco. Questa poesia racconta del soldatino imbrattato di blu che poi diventa verde che poi diventa fango che poi diventa giallo che se ne […]

Leggi tutto
viola-gesmundo-rubrica-senza-filtri-queef-magazine-erotismo

L’amore per il cibo – Gpunto

L’amore per il cibo di Gpunto Uno degli ultimi ricordi che ho di mia zia Carolina è la sua figura, in cucina, mentre gira il mestolo tra le bolle del sugo che sta andando a fuoco lento. Le chiedevo come facesse a cucinare così bene e lei, grembiule stretto in vita e con un decolté […]

Leggi tutto
leda-gheriglio-liz-castelletti-queef-magazine-rubrica-senza-filtri-tsquirt

Non chiedo asilo – Leda Gheriglio

Non chiedo asilo  di Leda Gheriglio   Non sono qui per raccontarvi i fatti miei, ma solo quello che voglio e che mi va di scrivere in questo momento. Mi piace guardare i porno in generale, ma da qualche anno seguo soprattutto un canale che si chiama Assylum. L’artefice di tutto sembra essere un uomo […]

Leggi tutto
Liz-castelletti-andrea-coffami-fellatio-rubrica-senza-filtri-queef-magazine -tsquirt

L’apparecchio di Laura anni dopo – Andrea Coffami

L’apparecchio di Laura anni dopo di Andrea Coffami   Quando conobbi Laura lei aveva dodici anni e io tredici. Aveva i denti avvolti da un apparecchio così bello e lucente che mi venne la voglia irrefrenabile di leccarlo per sentire il sapore della ferraglia squadrata e liscia sulla mia lingua. “Senti scusa ti posso leccare […]

Leggi tutto
angelicalena - valentinaformisano - rubricasenzafiltri - queefmagazine - tsquirt - erotismo

Uno di noi – Valentina Formisano

Uno di noi di Valentina Formisano   Non lo avrei mai creduto, eppure Leo mi racconta storie assurde a riguardo e so che non mente. Pensavo fosse difficile trovare gente malata come noi, e invece ci sono posti in cui loro addirittura ti aspettano. Esiste una spiaggia dove d’estate ci vanno i nudisti. Ci fermiamo […]

Leggi tutto

Regalo di Natale – Valentina Formisano

Regalo di Natale di Valentina Formisano   I capezzoli spuntano dalla trama dei pizzi elasticizzati: due piccoli boccioli rosa nelle areole enormi che si vedono dal vestito inutile, che non copre niente; docili, escono dalla scollatura col fiocco rosso. Come fossi un pacco di Natale. Domani ricorre il genetliaco di Nostro Signore Gesù. Questo è […]

Leggi tutto

Perle tra le labbra – Gpunto

Perle tra le labbra di Gpunto   Tra le tende si stropicciavano trame ma non a tutte le donne piace stirare. Le scaramazze furono un colpo di genio Forse un un piacevole imprevisto Arrotolate sull’asta accompagnavano il movimento delle labbra Macchie bianche nella luce lunare si confondevano con gli astri sulla superficie dei corpi Lei […]

Leggi tutto

La Santa – Erman Petrescu

Lo Santa una fiaba morale di Erman Petrescu   La portarono in processione alle dodici in punto. Assisa su di un trono di velluto, avvolta in una ampia tunica tenuta ferma da spilli e corde dorate alla vita, la Santa, quella volta, era Maurizia, di anni 20, da tutti considerata l’unica vergine presente nell’isolato paese di L. […]

Leggi tutto