All’Amico mio – Yair

Share

All’amico mio
di Yair 

Lo tengo stretto fra le mani
lo rassicuro pel domani
lo lascio libero nel letto
lo riuseremo! gli prometto
lo sento a volte tristanzuolo
lo accarezzo e mi crogiuolo
lo accompagno anche di fuori
lo nascondo dai pudori
lo prendo un poco per giocare
lo riesco ‘sì a calmare
lo rimiro glabro e liscio
lo scoperchio e poi ci piscio
lo detergo nella doccia
lo riparo dal sol che ‘ncoccia
lo so io cos’è che vuole
lo fo’ pulsar e a lui duole
lo ammansisco dall’ardore
lo conservo pel suo amore.

 

masturbazione, cazzo, jasmine biasotto, illustrazione, art work© Jasmine Biasotto 

Yair
Espulso poco più di novanta lune fa, viene allevato tra noiosa bambagia, sottesa violenza e schizzi di poesia.
L’adolescenza è un classico di incontrollate dipendenze: porno, droghe e springrolls.
Ha scritto a tratti, di nascosto. Pessima calligrafia.
Da quando ha incontrato la sua musa digita a fiotti, quasi esclusivamente per lei.

Jasmine Biasotto
“Nasco nell’estate del 1983 nella città che Paolo Conte definiva ” è un’idea come un’altra”. Ho le mie certezze. La prima: la traiettoria che dalla mente si trasferisce alla mano. La seconda. Il suono della matita sulla carta. La terza. Il colore, come una muta assordante elegia. Sono un’esteta. illustro quello che gli altri hanno remore a descrivere. Sono maniacale, rude, precisa. Trasfiguro un’idea in mille tratti definiti. Cerco nella bellezza la mia ragion d’essere, nella materia la mia ragione per avere. Ciò che sono davvero non potrai afferrarlo e io non potrò esprimerlo, ma potrai scorgerlo se saprai dove guardare. Una volta John Lennon disse: la gente trascorre molto tempo a cercare di essere qualcun altro, e credo che questo generi malattie terribili. A volte sono tutto, a volte sono niente, ma sono sempre e comunque Jasmine”.
La nostra intervista a Jasmine Biasotto : tsquirt.com/jasmine-biasotto

 

Contatti:
Facebook: facebook.com/J.Biasotto
Instagram: instagram.com/jasminebiasotto

 

La rubrica senza filtri è a cura di T-Squirt con la necessaria e preziosa collaborazione di Elena Giorgiana Mirabelli , redattrice e responsabile progetti di Arcadia book&service.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X